27 settembre 2021 - 12:35

Zhang Hong Mei
Human Condition

Zhang Hong Mei <br>
Human Condition

Nel nuovo SPAZIO MUSA, dedicato all’arte e alla cultura, di Via della Consolata 11 a Torino, arrivano le opere di Zhang Hongmei che, dopo il grande successo della installazione “Urban Colors” tenutasi al Rettorato dell’Università di via Po, la quale ha richiamato migliaia di visitatori, si ripresenta a Torino, per la prima volta, con un percorso antologico del suo lavoro, esponendo opere che attraversano circa dieci anni di attività, ma particolarmente incentrata sulla grande installazione Human Condition, realizzata per la Città di Palermo e voluta dal sindaco Leoluca Orlando per la visita del Presidente Xi Jin Ping in Sicilia nel 2019 e che ha inaugurato il restaurato Loggiato di San Bartolomeo. Considerata un’astro nascente del nuovo collezionismo internazionale, Zhang Hongmei ha già avuto, pur nella sua giovane età, un percorso di grande interesse con presenze e mostre presso il Centre Pompidou, i musei di Coral Spring, Denver, Parigi, Miami, Londra, Berlino, Madrid, Città del Messico, Il Cairo oltre ad importanti mostre e riconoscimenti sia in Italia che in Cina. Attualmente è stata chiamata a realizzare una chiesa d’artista nel comune di Magliano Alfieri , che si affiancherà a quelle di Sol LeWitt e David Tremlett. Presente in diverse edizioni della Biennale d’arte di Venezia, le sue opere sono in importanti collezioni, sia pubbliche che private e di lei si sono occupati, diffusamente, la stampa e i media internazionali. Accompagnata da uno scritto di Paola Gribaudo , presidente dell’Accademia Albertina, considerata una tra le più affermate designer di libri d’arte, a livello internazionale, la mostra mette insieme due donne dalla forte personalità che, ognuna nel propio campo , sono la rappresentazione del cambiamento epocale che sta investendo l’universo femminile a cui, finalmente, si rende giustizia e attenzione. Zhang Hongmei, professoressa presso la Shandong University of Art and Design, ha dedicato parte del suo tempo all’insegnamento presso scuole riservate a portatori di Handicap essendo una donna attenta ai temi della educazione sociale. Attualmente è attiva nella condanna alla violenza, sopratutto sulle donne, che è anche parte di un suo breve video di denuncia, che sarà presentato, in anteprima, presso Spazio Musa. In mostra vi saranno dipinti, installazioni, video, sculture, gioielli, ceramiche oltre ad una serie di collegamenti in diretta con l’artista, attualmente in Cina, che dialogherà con i visitatori della mostra. Il progetto, accompagnato da un testo di Paola Gribaudo è realizzato da PierLuca Lobina, coordinato da Raffaella Ravazzani, con la collaborazione di Vincenzo Sanfo e il supporto di Giorgia Sanfo, Clara Mussolin per Diffusione Italia e con l'amichevole attenzione di Madeinartgallery-Milano. Spazio Musa Via della Consolata 11 Torino Dal 29 giugno al 12 settembre 2021 Orario 16 - 22 Chiuso Lunedì

Galleria fotografica

  • Enchanted Forest
  • Xi'An Warriors
  • Still Life
  • Human condition

Info

  • Data d'inizio: 29 giugno 2021
  • Data di fine: 12 settembre 2021
  • Location: Musa
  • Nazione: Italia
  • Città: Torino
  • Indirizzo: Via della Consolata 11
  • Orari: Orario 16 - 22 Chiuso Lunedì
    Il mese di agosto la mostra osserverà il seguente orario
    dal martedì al venerdì 15:30 - 20:00
    sabato 11:00 - 20:00
    chiuso domenica e lunedì
    e nei giorni 14, 15, 16 e 17 agosto
  • Email: spaziomusa.torino@gmail.com